giovedì 6 febbraio 2020

FLASH - LA SERIE TV DEGLI ANNI 90



Nel 1989 il film fi Tim Burton riportava in vita Batman e dava inizio ad una nuova, seppur breve fase dei Supereroi su celluloide. Nel 1990 abbiamo un'altro Supereroe a divenire carne ed ossa ma stavolta non al cinema ma sul piccolo schermo, in televisione: abbiamo Flash.


venerdì 24 gennaio 2020

ANGOLINO DEL MODELLISMO: HE-MAN VINTAGE CUSTOM



E finalmente eccolo!  Dopo tanti anni finalmente ho pronto l'He-Man per la mia collezione di Masters. Di He-Man ho già parlato molto in passato, quindi non starò a descrivere di nuovo il personaggio (usando le tag potete comodamente risalire a tutto), quindi passiamo direttamente al modello ed alle immagini.

domenica 19 gennaio 2020

Ho trovato un He-Man!!!



Speriamo che sia un buon segno, ma con una grandissima botta di culo ho finalmente trovato un He-Man vintage per la mia collezione (il perchè io non avessi un He-Man è spiegato qui).

 Da dove è saltato fuori quindi? Cinque anni di infruttuose ricerche online, trovando solo prezzi folli e/o orride spese di spedizione e dove è saltato fuori He-Man? Niente, lo ha trovato per caso mia madre, in una bancarella al mercatino dell'usato mentre era al mare, a 10 euro.
 Fa un pò ridere 😆

 Questo He-Man richiederà alcune operazioni di restauro dovute all'usura di alcune parti (aka gambe e braccio destro molli) e riceverà ovviamente qualche customizzazione, ma per il resto le condizioni della vernice sulla testa sono eccellenti: in questi anni ho visto diversi He-Man costare molto di più pur essendo in condizioni decisamente peggiori.
 Non vedo l'ora di mettermi al lavoro 😉

venerdì 10 gennaio 2020

GUNDAM RX-78NT-1 -- IL GUNDAM MIO OMONIMO.



Gundam è in giro praticamente da quando sono nato io: ci sono state tantissime serie, sia televisive che in formato home video specialmente riguardo la linea temporale originale, l'Universal Century.
 Fra le produzioni più apprezzate dal sottoscritto, ci sono quelle che vanno ad espandere il periodo riguardante la prima serie di Gundam, ovvero la Guerra di un Anno o One Year War (OYW): non è questione di nostalgia ma piuttosto perché mi piace quell'atmosfera di tecnologia ancora nuova, sperimentale ed in certi casi ignorante che permeava la OYW.

 Una di queste serie home video parallele al primo Gundam si intitola "0080 - La Guerra in tasca" ed è un piccolo gioiellino di fine anni 80, con pochi combattimenti ma incredibilmente curata nella storia e nell'animazione: in questa serie vediamo il Gundam RX-78NT-1 il cui soprannome è "Alex".

venerdì 3 gennaio 2020

GUERRE STELLARI - IL TERRORE DEI PREQUEL



Allora, io ho sempre odiato la Trilogia Prequel di Guerre Stellari. 
 L'ho vista, non la riconosco minimamente e mi sono sempre rifiutato di guardare tutta la roba successiva che vi sia anche remotamente collegata: preferirei chiudermi una mano in un cassetto.
 Per me Guerre Stellari morì nel lontano 1999 e le uniche, rarissime cose che ho gradito dopo quella data sono appunto quelle dove non c'è alcun riferimento ai Prequel (Tipo i due Kotor ed il Mandaloriano.... Si si, ora che è finito nel prossimo futuro ne scriverò), quindi mi viene un po' da ridere quando leggo gente che fa affermazioni analoghe sulla morte di Guerre Stellari, in riferimento però agli attuali film Disney.
 Cosa hanno di mostruoso e perchè ancora esistono i Prequel? Nei limiti dello spazio disponibile, vedrò di farvi un quadro della situazione.

martedì 31 dicembre 2019

FINE DEL 2019 E DI UN DECENNIO DEMENTE




Ed eccoci qui. Non parlerò di quello che ha significato per me in particolare questo decennio se non che poteva andare molto meglio, ma ne parlerò un po' in generale dal punto di vista del mondo.

 E' stato il decennio dei dementi indignati, dei malati di mente legalizzati e delle crociate dalle braghe bucate. Tutto questo è andato ad intaccare e minacciare la struttura stessa della nostra società e quel poco di stabilità che aveva iniziato a crearsi.

 Parliamo dei Social Justice Warriors, una piaga terrificante nel suo avvelenarti la serenità che speravo fosse scomparsa con gli Hippie ed i Capelloni dei tempi andati e se vogliamo dare loro un nome più italianizzato, li possiamo chiamare Moderni Attivisti.

 Attivismo Moderno - Definizione -
  Sono quelle persone estremamente insicure di se stesse e spesso convinte di essere vittime della società, che sentono il bisogno di sentirsi Eroi per contare qualcosa e dare un senso alla propria esistenza. Quello che fanno non è minimamente motivato da altruismo, perché appunto lo fanno per una loro segreta gratificazione ed affermazione personale, però non sono nemmeno intelligenti abbastanza da capire e valutare le tematiche che tirano in ballo quindi urlano, non sanno argomentare le loro idee e quando qualcuno inevitabilmente gliele smonta, diventano aggressivi anche fisicamente e ti danno del Fascista. Puntualmente queste persone ricadono in una visione politica classificabile come liberale e di sinistra  (non mi piace parlare di politica, ma in vari stati e nazioni differenti ho riscontrato questo fatto senza nessuna eccezione, quindi va detto).

 Potrei andare a smontare una per una le categorie di questi inutili idioti ma verrebbe un articolo lunghissimo.... La cosa interessante da notare è che tutte queste persone dov'è che fanno casino? Nei paesi occidentali più benestanti, dove in linea di massima non serve.  Nei paesi dove certe problematiche effettivamente esistono ancora, questi qua non ci mettono piede e questo perché? Perché sanno benissimo che verrebbero pestati a sangue, messi in prigione oppure anche ammazzati; lo fanno solo qua perché consapevoli di poterla fare franca e quasi mi dispiace di vivere in un paese "civile". (ma anche se ci andassero, le loro ideologie non sarebbero in ogni caso la soluzione adeguata)
 E dove non ci sono problemi, se ne inventano loro di nuovi oppure esagerano delle sciocchezze insignificanti, in modo da avere qualcosa da abbaiarti contro. Non ci credete? Vogliamo parlare del caso di Nikki Joly, transessuale che ha incendiato la propria casa (incendio nel quale sono morti i suoi animali domestici) con lo scopo di inscenare un pretesto per poter combattere di nuovo contro l'omofobia, in quanto nella sua città di casi non se ne verificavano ormai più? Oppure vogliamo parlare delle "femministe" che berciano tanto contro la discriminazione, l'oppressione ed il patriarcato, che se fossero cose reali ed ancora presenti, queste "signore" non avrebbero in primo luogo la libertà per dire tutte codeste stronzate.
 Diciamo che alcuni di questi hanno agganci o posizioni in alto loco e durante questo decennio hanno cercato di influenzare e cambiare la nostra società imponendo le loro idee attraverso i media ed attraverso riforme: questo è estremamente pericoloso. Magari a voi che state leggendo vi sembrerà strano, perché non vi sarà sembrato di notare queste cose: il motivo è che in Italia ancora ancora la situazione è leggera ma in America, Inghilterra ed altre Nazioni la situazione è molto più pesante e se ne parla apertamente sui telegiornali.

 Siccome la gente sta iniziando a prendere coscienza ed anche a stufarsi un po', il mio augurio è che questo nuovo decennio segni la fine di questa follia e si possa ritornare ad una società più normale e puntata verso un miglioramento concreto, perché è questo il problema: molti progressi che nei decenni scorsi sono stati fatti nel campo della tolleranza, della parità e della presa di coscienza, sono stati incrinati se non fatti perfino regredire.

 Ecco, con questa speranza che il Mondo torni normale vi porgo i miei auguri e per coloro appassionati di botti, come di consueto auguro invece di passare il Capodanno al Pronto Soccorso e di farvi saltare via il cazzo. ;)