venerdì 1 gennaio 2016

IL RISVEGLIO DELLA FORZA (Con qualche spoiler)



Ebbene si, ho appena finito di vedere questo film. Mi sono fatto forza e l'ho visto.
 Non starò ad analizzarne ogni singolo punto ma darò un parere generale, che sarà molto meno bastonatorio di come poteva risultare, ma attenzione: molto meno non significa che mi sia piaciuto.

 Premetto che non sono un fan boy e se quello che mi piace viene rovinato, non continuo a seguirlo solo per inerzia o trovando giustificazioni assurde (scuse patetiche) per farlo: se mi rovini quello che mi piace, ti mando a fare in culo e mi accontento di quello che è stato prima di quel momento.  Premetto inoltre che io ho una conoscenza enorme dell'Universo Guerre Stellari, ad un livello che il solo spettatore dei film non possiede ed in genere nemmeno il fan medio.
 Quindi sia in positivo che in negativo le mie impressioni si baseranno su questi fattori.

Partiamo dal...


LATO CHIARO

Allora, l'atmosfera l'hanno azzeccata. Ci sono riusciti senza mezzi termini, fra inquadrature, regia e quant'altro: sotto quell'aspetto è come vedere i film originali.
 Gli attori sono stati bravi ed hanno recitato bene, parlando ovviamente di quelli nuovi: le vecchie glorie non hanno bisogno di commenti e vedere Han Solo e Chewbacca in azione è sempre un piacere. BB8 è simpatico anche se il design lo ritengo un puttanata (un design che deve ruotare in quel modo per avere accesso ai vari attrezzi, non è il massimo del pratico. La serie R invece univa la piacevolezza visiva con una verosimile praticità reale) mentre la Nonna di ET è un personaggio coerente e niente da dire al riguardo. Ci sono piccoli dettagli molto buoni, come il Millenium Falcon con un radar diverso, dopo che il vecchio era andato perduto durante la Battaglia di Endor.
 Non sto a commentare gli effetti speciali, perchè guardiamoci in faccia: ci mancherebbe pure che facciano schifo. Che fossero buoni era il minimo.
 Questo è ciò che di buono ho visto nel film.

Proseguiamo con il terribile...


LATO OSCURO

Ecco... per dirla tutta, la storia non vale un cazzo. Hanno preso le esatte situazioni della prima trilogia e le hanno infilate qua dentro, cosa che non sono stato l'unico a notare e ci mancherebbe.
- La Morte Nera? Check, solo che qui è più grossa.
- Dati preziosi nascosti in un droide? Check
- Padrone del droide che viene catturato dopo averglieli affidati? Check
- Tizio con la maschera, vestito di nero e spada laser rossa? Check e ci tornerò su fra un attimo.
- Capocazzo spaziale dei cattivi che parla tramite un ologramma? Check, ma qui è ancora più cupo stile casa stregata.
- Capocazzo spaziale dei cattivi che è palesemente suggerito sia potente nel Lato Oscuro? Check.
- Pianeta deserto dove precipita qualcuno, dal quale poi scappano e sul quale c'è il droide? Check-
- Scappano col Millenium Falcon? Check
- Buona porzione del film dedicata a distruggere la Giga Morte Nera tramite il solito punto debole? Check
- Problemi familiari della dinastia Skywalker? Check

Mi fermo qui perchè ne ho già elencate parecchie.
 Tralasciando il discorso della Forza padroneggiata in tre secondi netti cos' come l'uso della Spada Laser, che sono cose scandalose e contrariamente a come è mia abitudine dico che chi non ci trova niente di sbagliato non conosce un cazzo di Guerre Stellari o pelomeno ne ha capito altrettanto, parliamo di Kylo Ren.
 Non parlerò della sua spada perchè l'ho già fatto, ne del fatto che mostri il volto perchè non me ne frega niente: parlerò che è una minchia. Kylo Ren è una minchia emo che si fa le pippe sulle foto di suo nonno Darth Vader: personaggio da espandere nei prossimi film? Si anche, ma con delle premesse così telefonate chi se ne importa?


CONCLUDENDO

Questo è un film sufficiente, ma la sufficienza non è sinonimo di capolavoro: hanno realizzato un film che per atmosfere si può accostare a quelli della Trilogia, nel senso che nello stile si riconosce come film di Guerre Stellari ma questo era il minimo risultato dal quale partire e purtroppo non si va molto lontano. Il resto del film purtroppo non è paragonabile agli originali o meglio da un lato lo è troppo e da quello sbagliato.
 Per dirla senza mezzi termini, terrorizzati dal rischiare hanno voluto vincere facile facendo un enorme pompino ai fans nel senso più negativo del termine, riproponendo le stesse situazioni già rodate e straconosciute e molti ci sono cascati inneggiando al capolavoro che certamente non è. Nel migliore dei casi posso spiegarmelo attribuendolo all'essere stati abbagliati dallo stile familiare che mancava da troppo tempo, mentre nel peggiore posso solo dire con dispiacere che c'è gente che si accontenta davvero di poco. E' un brutto film? No, ma non è niente di più che il lavoro di un onesto mestierante che ha il merito di aver azzeccato lo stile originale, impresa assolutamente non da poco ma con una storia molto inferiore e banale rispetto a quella dell'Universo Espanso che è stato buttato alle ortiche, per non parlare che include troppi elementi che andavano sviluppati più approfonditamente nel corso di altri film, risultando quindi compressi ed affrettati.
 Non basta, si poteva fare diversamente ed ottenere di meglio e la colpa sarà stata sicuramente di chi non capisce un cazzo di buone storie ma ci mette i soldi.

PS = Banale per banale, cliché per cliché, il nuovo "imperatore" per me in realtà sarà Darth Plageueis.

4 commenti:

  1. Ciao Ale, vedo che non sono il solo a non pensare bene di questo film... :D
    cmq sei stato sin troppo buono :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniele.
      Eh guarda, se fossero stati più coraggiosi sarebbe stato un ottimo seguito. Lo stile lo hanno azzeccato ma non per il riciclo degli stessi plot narrativi e situazioni: lo hanno azzeccato per regia, buoni attori, musiche al momento giusto, niente Jar Jar Binks ed il corretto mix fra azione, dramma e qualche battuta ironica. Non avevano bisogno di riciclare niente ed invece hanno ripiegato su una storia che sa del minestrone del giorno prima, perdendosi in un bicchiere d'acqua (ed è ciò che mi dispiace di più).

      Elimina
  2. Ciao, ho letto il tuo articolo, dopo aver visto il link che hai lasciato sul mio canale. Che dire? Un ottima inquadratura del problema. Purtroppo, il film sa palesemente di già visto. Bravo! È proprio questo il punto. Hanno rotto la magia! Complimenti ancora e grazie per avermi consigliato il blog.

    RispondiElimina