venerdì 4 luglio 2014

Giorgio Faletti



Stamattina si è spento a 63 anni Giorgio Faletti ed il mondo ha perso un altro grande.
-
Faletti è una figura molto legata alla mia infanzia, durante la sua fase di cabarettista e mi piaceva, mi piaceva un casino, facendomi ridere altrettanto.
La Guardia Giurata Vito Catozzo, lo stralunato Profeta di Bagnacavallo e Suor Daliso, che si spalmava le mani di nitroglicerina prima di strigliare i teppistelli dell'oratorio, erano solo alcuni dei suoi personaggi che adoravo da bambino ( che ancora oggi mi farebbero ridere).
Il maggior pregio che riconosco a Faletti è quello che più gli invidio: quello di sapersi reinventare, passando da cabarettista ad attore, poi cantautore e scrittore di successo. Ammetto di non aver mai letto i suoi romanzi, anche se mi ripromettevo sempre di farlo, prima o poi.....
-
Ciao Giorgio, sei stato veramente un grande e per dirla tutta, c'erano fior fiore di persone ben più meritevoli di crepare al tuo posto.

Nessun commento:

Posta un commento