martedì 28 gennaio 2014

JUSTICE LEAGUE WAR (con Spoilers)






Oggi parliamo dell'ultimo film animato della DC Comics, ovviamente incentrato sui supereroi.
Onestamente non ho una grande opinione dell'Universo DC in generale: pur dandogli i suoi meriti, ho sempre preferito la Marvel perchè molti suoi eroi invecchiano bene (o meglio... una volta!), mentre quelli DC li ho sempre trovati simili a quelle poverette di 50 anni che si vestono ancora da giovincelle.
Niente contro chi è fan dell'Universo DC, ma a me non ha mai appassionato, con le dovute eccezioni.


Una delle caratteristiche della DC è che dagli anni 80, ogni tot fa una mega-saga, che coinvolge tutto il proprio universo fumettistico, resettandolo e ripartendo più o meno da capo ma sempre con gli stessi personaggi: è un modo come un altro per non affogare in anni di incasinatissima continuity... un metodo del cazzo se usato più di una volta, ma comunque quasi funzionale.

Questo Justice League War si basa sul reboot di un paio di anni fa e se è questo il risultato, mi spiace per i fan della DC Comics.
Praticamente la storia narra del (l'ennesimo) primo incontro dei vari supereroi che poi formeranno l'equivalente DC dei Vendicatori, la Justice League, al fine di fermare l'invasione della Terra da parte del terribile Darkseid.


SUPERMAN

Sfoggiando un nuovo costume senza mutande rosse, questo Superman è un pò.... strano. La mia adamantina opinione è che il personaggio di Superman doveva essere mandato in pensione da un pezzo, perchè è fra quelli che invecchiano male. Il Superman presentato qui è piuttosto manesco e molto propenso ad usare la sua vista termica/laser per eliminare gli avversari, i quali sono dei soldati alieni/mostruosi, quindi la nstra buona dose di xenofobia interna ci permette di non esserne troppo disturbati, ma tant'è..... Nel film non viene approfondito moltissimo e funge solo da rullo compressore. Nel complesso questo Superman più sbrigativo non mi è dispiaciuto moltissimo.

GREEN LANTERN

Lanterna Verde è un personaggio che ho sempre trovato problematico. Una grande idea di base, ma non mi sono mai tornate alcune cose, tipo che l'anello delle Lanterne è definito una delle armi più potenti dell'Universo e che ogni Lanterna deve pattugliare un intero settore di spazio a lei/lui assegnata. Ok, ma quindi dovrebbe essere così potente da pulirsi le scarpe con quasi tutti i supereroi e criminali inclusi, mentre Lanterna Verde in realtà sembra sempre una mezza pippa specialmente assieme alla Justice League, contro nemici che teoricamente dovrebbe avere i mezzi per sconfiggere da solo.

Il Green Lantern di questo film potrebbe essere definito un pirla oppure la Torcia Umana, che a conti fatti è come dire la medesima cosa. E' stato trasformato in un odioso sborone a livelli epici, uno che si comporta come se avesse davvero l'arma più forte dell'Universo, rimediando invece figure da cioccolataio con la stessa frequenza del ritmo di fuoco di un mitragliatore.

FLASH

Anche lui non è stato approfondito molto, ma bene o male no ho visto niente di particolarmente diverso nel personaggio.


BATMAN

Essendo il mostro sacro e la miglior macchina per soldi nella scuderia della DC, Batman è stato trattato coi guanti: per fortuna è sempre lo stesso ed ha il merito di smontare Green Lantern quasi ad ogni cazzata che dice.

SHAZAM

Qui sono rimasto perplesso. Capitan Marvel (storia lunga) è un personaggio che seppur abbia letto pochissimo, mi è sempre piaciuto come idea e del quale da bambino vedevo dei pezzentissimi cartoni. Il piccolo Billy Batson che urlando "Shazam" si trasforma in un tripudio di fulmini in Capitan Marvel, per quanto abbia una origine idiota, è un pò l'incarnazione della fantasia di divenire un eroe che si ha da bambini.
Questo Shazam è un bimbominkia. L'originale Billy Batson viene scelto ed investito dei propri poteri dall'antico mago Shazam, in quanto un bravo bambino, generoso ed onesto: ora io non dico di mettere un angioletto, ma qui lo vediamo mentre entra a sbafo allo stadio e ruba la maglietta al suo idolo del football. Va bene che il mago Shazam è millenario, ma in questo reboot deve essere diventato anche rincoglionito. Altre due cose che mi hanno fatto storcere il naso è che nelle vesti di Capitan Marvel, uno dei poteri conferiti a Billy è una profonda saggezza, che qui non si vede per niente, anzi! Secondariamente il personaggio è tipo Superman senza la vista termica, che in più può occasionalmente richiamare dal cielo la folgore magica: qui invece oltre che sembrare più debole di Supes, GENERA folgori a destra ed a sinistra come un brutto clone di Thor. Ma che cavolo!

WONDER WOMAN

Se si esclude il costume piuttosto anonimo (se non altro è meno pro-America di quello classico), questa Wonder Woman mi è piaciuta, anche per come è stata caratterizzata: considerato che Diana proviene da una cultura marziale con convenzioni diverse dalla nostra, per quanto breve ciò è stato ben rappresentato. Ho anche apprezzato il fatto che oltre ai classici bracciali ed al lazo, questa Wonder Woman porti ed usi molto bene una spada. 

CYBORG

Anche questo personaggio mi è piaciuto, ma confesso di non conoscerlo affatto, quindi non so come fosse in versione pre-reboot. Nel film ne vengono narrate le origini ed ha un padre veramente stronzo: forse è anche per questo che mi è risultato fra i personaggi meglio riusciti, perchè a differenza di altri viene più approfondito.

DARKSEID

Da quel che ho visto precedentemente, Darkseid è un pò l'uomo nero dell'Universo DC, uno di quei nemici di portata così vasta, che Superman quando lo vede inizia a recitare l'Atto di Dolore.
Qui non mi pare molto diverso, a parte il fatto di prenderle più del solito, cosa che mi garba: detesto i tizi invincibili.



Il film è zeppo di combattimenti anche spettacolari e se ho apprezzato qualcosa, è stata la leggera diminuzione della vena buonista, anche se questo non salva il film dalle sue pecche, imputabili più che altro al reboot fumettistico d'origine.
Graficamente è buono, anche se alcuni volti (Superman in primis) a volte appaiono decisamente strani e quasi sgradevoli.
In conclusione lo ritengo guardabile, ma i film animati precedenti sono migliori.

2 commenti:

  1. Sono d'accordo con te, e infatti i film migliori che escono al cinema sono tutti della Marvel. Eccezion fatta per Supermen e Batman. Ma la saga degli Avengers (IronMan è il mio preferito) è strepitosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carlo.
      Ti dirò, i Vendicatori non li ho visti, perchè mi stanno indigesti gli attori che fanno Thor (perchè ci azzecca come un laccio da scarpe con un dio norreno) e Capitan America (che non riesco a staccarlo da quando faceva quel pirla della Torcia Umana. Poi Capitan America dovrebbe essere Capitan Carisma e quell'attore proprio non lo è).

      Iron Man è quello venuto meglio, almeno il primo. Il secondo vale solo per vedere War Machine, mentre il terzo è un vero insulto.

      Elimina