giovedì 6 novembre 2014

L'Angolino Occulto: Yr Hwch Ddu Gwta






Teoricamente questo lo avrei dovuto pubblicare il 31 di Ottobre, ma non tutto va sempre come vorremmo. Edit: Sempre teoricamente avrei dovuto pubblicare l'articolo intero, ma non so come ho pubblicato solo le prime righe.... Ora è completo, scusatemi.

In questo appuntamento dell'Angolino Occulto, vi parlerò di una tradizione celtica proveniente dal Galles (o Wales).

Yr Hwch Ddu Gwta è un terrificante spirito antropofago collegato a Samhain o Hallows eve o Halloween se preferite: dall'aspetto di un mostruoso cinghiale, secondo la tradizione questo spirito si aggira per le campagne durane la notte del 31 ottobre, diventando quindi parte di quel folklore che rende spaventosa o almeno inquietante questa festività.



Durante la notte di Samhain, ogni famiglia accendeva un grande falò e vi gettava patate ed altri cibi in modo che venissero cotti, festeggiando; in aggiunta alle cibarie, nel fuoco ognuno gettava una pietra e quando i fuochi morivano, tutti correvano a casa per non essere divorati da Yr Hwch Ddu Gwta. Il giorno dopo si ritornava alle ceneri dei falò e si cercava la propria pietra: riuscire nell'impresa garantiva buona sorte, mentre sfortuna o addirittura morte in caso contrario.
Altre versioni invece attribuiscono alla gettata delle pietre una funzione rituale, allo scopo di proteggersi proprio dall'affamato Yr Hwch Ddu Gwta: in questa versione chi non ritrova la propria pietra o chi la trova fuori dal falò, verrà in seguito divorato dal mostro.

La leggenda di Yr Hwch Ddu Gwta durante gli anni 80 è stata resa protagonista di un episodio dell'ottima serie "Tales from the Darkside", con il titolo "The Cutty Black Sow", da molti considerato come uno dei migliori episodi della serie e non posso dar loro torto: lo vidi da ragazzino e mi fa venire la pelle d'oca ancora adesso.


Nessun commento:

Posta un commento