mercoledì 12 novembre 2014

I Guardiani della Galassia (Mini-recensione con Spoilers)

Stavolta la review sarà molto breve e nonostante mi faccia sentire un Hipster o un Radical Chic (ed è una sensazione schifosa) il dover dire sempre cose negative rispetto a ciò che alla massa piace, immagino che qualcuno debba pur farlo.



 I Guardiani della Galassia... chi sono? Gli originali erano un gruppo di eroi Marvel di un possibile futuro della Terra, che combattevano contro una razza aliena che aveva conquistato il nostro bel pianeta. Mai letti, ma hanno avuto un certo peso ai tempi che furono.
 I Guardiani attuali sono personaggi abbastanza minori ed un paio abbastanza conosciuti ma stravolti per seguire le tendenze (fanculo). Mai fregato niente, ma avendo conosciuto quel paio di personaggi quando erano ancora genuini, il cambio motivato dalla moda mi fa incazzare per principio: in una recensione lunga sarei andato nel dettaglio.

I GdG è un bel film Marvel?
No, perchè molti elementi Marvel sono stati trasposti con il culo. "Eh ma è una reinterpretazione cinematografica e gnè gnè gnè..." Si lo so, ma è una reinterpretazione di merda. (Thanos a parte, anche se ha un cameo talmente breve che era impossibile sputtanare qualcosa in così poco tempo)

E' un bel film di intrattenimento?
Ni. Ha qua e là buchi logici grossi come una casa, tipo "perchè un pianeta importante come Xandar non ha una ceppa di difese orbitali ma solo un tot di caccia monoposto?" No dico, scherziamo?
 Oltre a questo i personaggi hanno dei twist di comportamento così, da un momento all'altro e certe cose sono forzatissime, tipo la pseudo love-story buttata dentro con la brutalità di un clistere.
 Sarà sicuramente piacevole e molto godibile per chi non sa nulla dell'Universo Marvel e/o per chi sa spegnere il cervello, capacità che non considero assolutamente con spregio: io faccio parte di una minuscola percentuale che non è materialmente in grado di farlo e nonostante mi dia una visione più profonda delle cose (e non mi sto vantando: lamentatevi con Carl Jung), mi impedisce anche di divertirmi con film come questo: ognuno ha le sue croci.

Cosa regge il film e per cosa meriterebbe di essere visto? Per lui.

... dove elegantemente si aggiusta il pacco.


Rocket Raccoon praticamente regge un film che senza di lui sarebbe un film caciarone qualsiasi e piuttosto banale, ma che lui rende un film caciarone banale divertente. E non offendete il suo orgoglio: si incazzerebbe e non è il caso.


Ecco, appunto.


Ah si, poi c'è anche Groot.




Piccola menzione d'onore per il wrestler Batista, che interpreta Drax: il personaggio è una merda, ma per quel poco che deve fare Batista fa un buon lavoro.

Nessun commento:

Posta un commento