lunedì 1 dicembre 2014

OTTO GIOCATTOLI MOLTO IMBARAZZANTI



A volte succedono cose assurde. 
Spesso sono assurde per quanto sono brutte, oppure per quanto siano potute comunque accadere in barba alla loro idiozia e ridicolaggine: in questo posto tratteremo il secondo caso, quindi niente cose tristi bensì giocattoli che involontariamente sono stati realizzati con imbarazzanti allusioni sessuali... Allusioni poi mica tanto.


Tutti i seguenti giocattoli sono usciti sul mercato: alcuni sono stati dei fallimenti mentre altri sono stati ritirati, quando chi di dovere si è finalmente reso conto di che cavolo stava vendendo. L'assurdo è come cacchio hanno fatto questi giocattoli a passare tutti i controlli ed essere giudicati idonei alla produzione.... Mi piacerebbe vedere in faccia i responsabili, giusto per scoppiargli a ridere di fronte.

E cominciamo!

1) IL RE LEONE!


Un giocattolo che riproduce il babbuino nell'atto di presentare il leoncino appena nato..... ed invece....



2) TARZAN!


Con un problema analogo al giocattolo precedente, secondo le intenzioni, Tarzan porta la mano alla bocca e lancia il suo celebre urlo.... un urlo decisamente soddisfatto, senza dubbio.



3) WOLVERINE!


Si commenta da solo e sicuramente da qualche parte in America, un bambino avrà detto "Mamma, mamma, mi gonfi il pallone di Wolverine?"



4) LA SIRENETTA!


Nello specifico il termometro rettale della Sirenetta. No, avete letto bene e dubito fortemente che l'idea di avere la Sirenetta fra le chiappe possa aver reso i bambini meno entuasiasti a farsi prendere la temperatura, più propensi ad ubbidire.






5) BARNEY IL DINOSAURO!


Il classico peluche che parla se gli schiacci il bottone interno, ma qui l'epic fail era in agguato ed il bottone non era situato dove previsto. 
AGGIORNAMENTO: purtroppo il video è stato rimosso e non ne trovo un'altro equivalente. Il bottone incriminato era situato all'interno della zona inguinale, quindi per far parlare Barney bisognava manipolargli quella zona lì.



6) LO SCIVOLO-PENE


Questo è imbarazzante e dico sul serio: mi sento rosso in faccia a commentare una cosa del genere, ma qualcuno deve rendere noto come purtroppo la gente idiota prolifera. Ma come hanno fatto ad approvare una cosa del genere?!?!?!?!?!?




E gli ultimi due non sono invece giocattoli aventi allusioni sessuali, ma giocattoli sessuali veri e propri!


7) HARRY POTTER E LA SCOPA VIBRANTE


Ha senso che venga riprodotta come giocattolo la scopa di Harry Potter: aldilà che una vera scopa di saggina sarebbe più realistica e costerebbe meno ad un genitore, l'idea ha comunque perfettamente senso. Quello che invece non ha senso è che gli si dia una funziona vibrante (ma perchè? Giuro, non capisco) ed una forma così. Boom di vendite fra le piccole Hermione ed anche fra qualche piccolo Harry.


8) IL CUCCIOLO


E questo è il pezzo forte, il non plus ultra di tutti i giocattoli fail perversi! vi lascio scoprire perchè dal filmato,  dopo il quale penso condividerete la mia certezza che sorelle più grandi e mamme meno soddisfatte, lo avranno preso in prestito molto spesso.



Nessun commento:

Posta un commento